Pavesi Contemporart

Giuliana Traverso

Giuliana Traverso ha affrontato tutti i grandi temi della fotografia moderna, il reportage, il ritratto, l’impegno sociale, il nudo, il reale, l’astratto, la ricerca tematica, scoprendo la fragilità, il dramma, la commedia, la scenografia che si compongono e si racchiudono nelle cose, nella vita di tutti i giorni, nei soggetti prescelti. Con il corso "Donna Fotografa" creato nel 1968 ha dato un sostanziale impulso alla creatività femminile, formando negli anni molte abili fotografe. Il corso ha avuto un successo straordinario: dal 1979 è stato istituito anche a Milano per venticinque anni ed è a tutt'oggi una pietra miliare e un'isola a sé nell'ormai vasto panorama dei tanti percorsi formativi legati alla fotografia.

Nel 2003 ha deciso di offrire i suoi forti stimoli e le sue "dolci provocazioni" anche all'universo maschile: il corso "Il Galateo della Fotografia" è stato un altro successo.

L'interesse costante riscosso dai suoi corsi l'ha portata a tenere seminari e workshop in Italia e all'estero; restano memorabili le sue presenze ad Arles, Bolzano, Cetraro, Genova, Milano, Roma, Savignano, Scanno, Torino, Trento, Venezia e in molte altre città. Commenti relativi alla sua attività di insegnante e di fotografa sono stati pubblicati su quotidiani di tutto il mondo, sulle più importanti riviste italiane e straniere e su pubblicazioni di settore.

Nel 1976 riceve a Genova il Premio Regionale Ligure, con la motivazione “divulgatrice della tecnica e dell’arte fotografica”.

Nel 1980 espone la sua I° Antologica a Milano - Galleria “Il Diaframma”. Nel 1982 le è stato conferito il "Sagittario d'oro” premio internazionale della popolarità. Nel 1986 il suo libro "Il Diametro del Mito" caratterizzato da una grafica raffinatissima è stato il primo libro fotografico presentato al "Premio Bancarella". Ha avuto dalla FIAF tutti i riconoscimenti ufficiali AFIAP - EFIAP - EXCELLENT e nel 1988 è nominata "Maestra della Fotografia".

 

Giuliana Traverso’s work has dealt with all the major themes of modern photography: reportage, portrait, the nude, the real, the abstract, the drama, the comedy enclosed in things and in everyday life. With the course "Donna Fotografa" created in 1968 she gave a substantial improvement to female creativity, forming over the years many skilled photographers. The course has been a remarkable success: since 1979 it has also been set in Milan for twenty-five years and it’s still nowadays a milestone and “an island” in the now huge panorama of courses related to photography.

In 2003 Giuliana Traverso decided to offer her strong incentives and her "sweet provocations" even to the male universe: the course "Il Galateo della Fotografia" was another great success.

The constant interest she had from her lessons led her to hold seminars and workshops almost everywhere in Italy:  Bolzano, Cetraro, Genoa, Milan, Rome, Savignano, Scanno, Turin, Trento, Venice and many other cities. Pieces about her activity as teacher and photographer have been published in Italian and international newspapers.